menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Occhio Spinea

Foto Occhio Spinea

Allarme a Spinea: copertura di un capannone a fuoco, intervento dei pompieri

Il rogo verso le 22.30 di venerdì era già stato domato quasi del tutto. Sul posto due autobotti e altre squadre del 115, oltre ai carabinieri. Cause delle fiamme al vaglio

Allarme venerdì sera a Spinea per un incendio che improvvisamente è divampato in corrispondenza del tetto di un grande capannone situato in via Negrelli. I vigili del fuoco sono accorsi con due autobotti verso le 21.30 e altre squadre per avere ragione del rogo. Sul posto si sono portati anche i carabinieri, per far luce sulle cause che hanno determinato le fiamme.

Cause al vaglio

Le modalità con cui si sarebbe sviluppato l'incendio saranno al vaglio degli inquirenti nelle prossime ore: servirà capire come mai l'incendio si sia sviluppato in primis dall'alto. Sabato mattina l'ipotesi ritenuta più probabile è che a far scattare la scintilla possano essere state alcune prolunghe, dunque è possibile che il rogo possa essere stato originato da un problema elettrico. In ogni caso verso le 22.20 i vigili del fuoco erano già riusciti a domare il rogo ed erano alle prese con gli ultimi focolai. Nel frattempo erano in corso le operazioni per contattare tutti i gestori degli spazi, adibiti a diverse funzioni e punto di riferimenti di associazioni eterogenee, compreso il centro islamico locale.  La struttura nel momento in cui è scattata l'allerta sarebbe stata vuota, dunque non si sono regislrati feriti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Paese in allerta

La nube di fumo e l'odore di bruciato, nonché le sirene dei mezzi di soccorso, hanno attirato l'attenzione di numerosi residenti, che si sono chiesti cosa stesse accadendo in paese. Le operazioni si sono concluse a notte inoltrata. : i danni a prima vista sembrerebbero ingenti ed è servito tempo anche per smassare il materiale andato distrutto. Alla fine il magistrato non ha sottoposto a sequestro la struttura. Sul posto per precauzione anche un'ambulanza del 118.
 

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Grave incidente tra mezzi pesanti in A4: un morto

  • Attualità

    Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

  • Cronaca

    Morto anche il papà del falconiere, Gianni Busso

  • Cronaca

    Un grande parcheggio scambiatore nell'area X-site a Jesolo

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

  • social

    Il gobbo di Rialto e la storia dell'ultimo bacio dei fustigati

  • Ristrutturare

    Bonus mobili 2021: come funziona e come ottenerlo

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento