rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Marghera / Via Giovanni Minotto

Incendio divampa in un appartamento di via Minotto a Marghera

Due coniugi feriti dalle fiamme scoppiate in cucina da un tegame di olio bollente: la donna è rimasta intossicata e l'uomo ha riportato ustioni a braccia a mani. Provvidenziale intervento della polizia

La chiamata era giunta per tutt’altra ragione ma la presenza della polizia sul posto ha impedito che un incidente domestico si tramutasse in tragedia. Sono circa le 20.15 di martedì quando il personale delle Volanti assieme all’autoradio del commissariato di Marghera si sono trovati a Marghera, in via Minotto, per rispondere ad una richiesta di intervento giunta al 113. L’attenzione delle pattuglie è stata però catturata da un boato proveniente dal primo piano di un condominio poco distante.

IL SOCCORSO - Subito i poliziotti si sono precipitati nella direzione del fragore e hanno visto due donne correre verso di loro in forte stato di agitazione. Una delle due, chiedendo concitatamente aiuto, raccontava che il proprio padre, scaldando dell’olio per preparare la cena, aveva scatenato un incendio nella cucina dell’appartamento in cui vivono. Subito gli agenti, compresa la gravità della situazione e le potenziali conseguenze, allertati i vigili del fuoco e il 118, si sono diretti nell’abitazione: lì, avvolto dal fumo denso che, sprigionatosi dall’incendio sviluppato dalla cappa della cucina, aveva ormai invaso i locali, hanno trovato R.B., disteso a terra privo di sensi e con segni di ustioni sulla mano e sull’avambraccio destri. Subito i poliziotti hanno prestato soccorso all’uomo che ansimava e mostrava evidente compromissione della capacità respiratoria e, portandolo a braccia, l’hanno messo in salvo conducendolo fuori nel giardino condominiale. Gli agenti, subito dopo, hanno fatto nuovamente ingresso nell’appartamento in fiamme per liberare il cane di famiglia. Nel frattempo, i pompieri hanno spento l’incendio che aveva coinvolto la cucina: fortunatamente, la tempestività dell’intervento, non ha consentito alle fiamme di espandersi e, pertanto, non sono stati riportati danni alla struttura condominiale, agli altri appartamenti, e neppure agli altri locali della casa di R.B.

In pochi minuti il pericolo che le fiamme si propagassero è rientrato e i due feriti sono stati trasportati all'ospedale. La donna è rimasta intossicata dal fumo e si sta sottoponendo alle terapie in camera iperbarica, mentre l'uomo è stato medicato per le ustioni riportate su mani e braccia. Entrambi non sarebbero in gravi condizioni.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio divampa in un appartamento di via Minotto a Marghera

VeneziaToday è in caricamento