Durante l'incidente perde le pasticche di ecstasy, giovane denunciato

Nei guai un operaio fermato dopo l'impatto contro un'auto in sella al suo scooter

Ha tamponato un'auto a bordo del suo scooter ma non si è accorto che, durante lo schianto, ha perso un sacchettino dalle tasche. Una confezione che all'interno conteneva una decina di pasticche di ecstasy che hanno trovato, poco dopo, gli agenti della polizia locale mentre facevano i rilievi. Raggiunto dai carabinieri all'ospedale, il giovane scooterista non ha potuto fare altro che ammettere che quella droga fosse sua. 

Il ragazzo, un operaio di Martellago, A.A., è stato denunciato nei giorni scorsi dopo l'incidente, avvenuto in via Roma. I successivi controlli nella sua casa hanno portato i militari a trovare anche una carta d’identità italiana, intestata ad una donna ed oggetto di furto avvenuto a Jesolo nel 2016. Il giovane, nel frattempo trasportato in ospedale, è stato trovato in possesso di un altro sacchetto identico a quello già rinvenuto sul luogo dell’incidente ma completamente vuoto. Per lui tutto si è concluso con una denuncia per detenzione e ricettazione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto tra due auto, morta una donna

  • L'Amerigo Vespucci torna in laguna in compagnia della nave San Giorgio

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie» ​

  • Tacco11 della famiglia di Federica Pellegrini nel nuovo hotel a 5 stelle di Jesolo

  • Donna trovata morta sugli scogli, è una signora di Noale

  • Travolto da un'auto, morto un pensionato di 63 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento