rotate-mobile
Cronaca Chioggia

Vongolari in fuga inseguiti nella notte: barchino rovesciato, due bloccati

I finanzieri del reparto aeronavale hanno scoperto i pescatori di frodo in azione, alla fine la loro barca si è rovesciata: un arresto e una denuncia

Hanno visto l'unità navale della guardia di finanza e hanno deciso di fuggire, evidentemente coscienti del fatto che stavano commettendo qualcosa di illecito. È iniziato così un inseguimento a forte velocità nelle acque della laguna, dalle parti dell'isola di San Giorgio in Alga, nella notte tra martedì e mercoledì. Il barchino con a bordo i fuggitivi è stato tallonato dal mezzo delle forze dell'ordine per un certo tempo, finché è stato raggiunto e, nell'urto, è finito rovesciato.

Arresto

Tutti i molluschi raccolti fino a quel momento e presenti a bordo sono finiti in acqua, mentre i due pescatori di frodo, chioggiotti, sono stati bloccati e identificati: entrambi si sono presi una denuncia per resistenza, per uno di loro sono anche scattate le manette.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vongolari in fuga inseguiti nella notte: barchino rovesciato, due bloccati

VeneziaToday è in caricamento