menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I ladri entrano in casa, l'anziano proprietario li mette in fuga ma finisce all'ospedale

È successo a Dolo, nella notte tra mercoledì e giovedì. L'uomo si è svegliato di colpo, a causa dei rumori sospetti, e ha subito visto i due malintenzionati, a volto scoperto

Ha provato a bloccare i ladri, e solo la notevole differenza d'età gli è stata di impedimento. Come riporta il Gazzettino, è quanto successo ad un pensionato 74enne di Dolo, che nella notte tra mercoledì e giovedì si è svegliato di soprassalto, da rumori sospetti. Quelli di due giovani a volto scoperto, probabilmente tra i 20 e i 30 anni, che si erano introdotti all'interno della sua abitazione.

I due malintenzionati non sono armati per sua fortuna, e non appena si accorgono che l'uomo si è svegliato, cercano di svignarsela. Ma il pensionato non ci sta, e cerca di afferrare uno dei ragazzi, dopo un breve inseguimento all'interno e all'esterno dell'abitazione, proprio mentre stava scavalcando la recinzione. Tentativo lodevole, ma che non ha dato i suoi frutti. Anzi, nel tentativo di placcare il ladro, l'anziano è rovinato a terra, rimediando delle contusioni che dovrebbero guarire in non meno di una settimana. Ovviamente è seguita la chiamata ai carabinieri, ma la caccia ai due delinquenti non ha portato ad alcun risultato. Almeno per il momento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento