menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Picchia la moglie, marito violento fermato e arrestato a Marghera

Giovedì solo l'ultimo di una serie di episodi di maltrattamento ai danni della donna: la polizia è intervenuta su segnalazione di un vicino di casa

Brutto episodio di violenza tra le mura domestiche: a farne le spese, giovedì, è stata una donna moldava di 38 anni alle prese con la ferocia del marito, connazionale 43enne. E non per la prima volta, purtroppo.

La chiamata al 113 scatta intorno alle 13.30, quando il residente di un condominio di via Rizzardi a Marghera segnala alla polizia una lite all'ultimo piano della stessa palazzina. Le due volanti della questura giungono sul posto mentre l'aggressione è ancora in atto, riescono a bloccare il marito mentre questo continua a minacciare la sua vittima: la donna mostra evidenti segni di violenza, tra cui un labbro tumefatto. Più tardi viene accompagnata al pronto soccorso, dove viene medicata e dimessa con prognosi di sette giorni.

Il marito risulta gravato da diversi precedenti, sempre in materia di maltrattamenti in famiglia e percosse, oltre che per furto e altri reati. La donna infatti racconta che già in passato aveva già sporto denunce nei suoi confronti per gli stessi episodi, ormai divenuti ricorrenti. Per il moldavo, stavolta, sono scattate le manette.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sì al turismo, «strategico per la ripresa economica». Adesioni di cittadini e operatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento