menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Veneziani intrappolati nel Bellunese a causa del maltempo, salvati dai soccorritori

Una coppia di Martellago si trovava in un'abitazione in località Botter. Entrambi sono stati messi in salvo

È stata recuperata oggi sal soccorso alpino una coppia di villeggianti veneziani rimasta bloccata nella propria abitazione in località Botter, nel Bellunese, dopo la caduta di una serie di grane lungo la stradina di 300 metri che da Col Tamai, parcheggio dell'auto, porta alla casa. Già ieri i soccorritori avevano sentito marito e moglie di Martellago, assicurandosi stessero bene.

Questa mattina l'uomo si è avventurato da solo ed è riuscito a superare gli smottamenti arrivando fino a Ren dove, al di là del ponte crollato, ha visto un dipendente del Comune che ha allertato il 118. Una squadra del soccorso alpino di Agordo assieme a due vigili del fuoco ha superato il torrente tramite una passerella. Dopo aver oltrepassato le frane, i soccorritori hanno quindi raggiunto la moglie, di 78 anni, rimasta a casa.

Poiché non sarebbe stato possibile per lei tornare a ritroso con la squadra, la donna è stata recuperata dell'elicottero del Suem di Pieve di Cadore che l'ha imbarcata con un verricello di dieci metri e trasportata a Lambroi. Nel rientrare i soccorritori hanno preso con loro anche il marito, rimasto in attesa a Ren. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento