menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mestre, controlli al parco della Bissuola: bloccati 2 tunisini e segnalati 4 ragazzi

L'azione è stata coordinata dai Carabinieri di Mestre coadiuvati dal 4° Battaglione Veneto, vestiti in borghese le forze dell'ordine hanno portato a segno il blitz

Nella mattina di questo martedì 20 dicembre i Carabinieri della Compagnia di Mestre con la collaborazione dei colleghi del 4° Battaglione Veneto hanno svolto un servizio di prevenzione, l'obiettivo sono stati gli spacciatori di sostanze stupefacenti.

Le forze dell'ordine si sono coordinate per fasce orarie e territoriali, garantendo una presenza costante delle pattuglie lungo le arterie principali del territorio.

I controlli hanno riguardato in particolare il vasto parco urbano della Bissuola, che è spesso frequentato da pusher e tossicomani che si mescolano a chi invece fruisce del parco per trascorrere qualche ora di relax o di sport all’aria aperta.

I militari dell’Arma mestrina hanno bloccato per violazione sulla legge sull’immigrazione 2 tunisini avvistati all’interno del vasto parco insieme a numerosi giovani con cui si relazionavano.

I controlli sono stati effettuati con alcuni Carabinieri in borghese che fingendo di fare jogging hanno fatto da apripista ad un blitz che ha visto l’impiego di diverse pattuglie. Nel corso del controllo sono stati identificati una ventina di extracomunitari. Quattro giovani sono stati segnalati alla Prefettura di Venezia per l’uso personale di sostanze stupefacenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento