menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furioso con il padre lo minaccia con un coltello da cucina a Spinea

Momenti molto concitati a Villaggio dei Fiori mercoledì, tanto che si era sparsa la voce di una rapina. Il giovane soffrirebbe di problemi psichici

Sul posto sono intervenuti carabinieri e ambulanza, tanto che mercoledì pomeriggio si era sparsa la voce addirittura di una possibile rapina alle vicine Poste. Un intervento che per forza di cose ha causato un certo trambusto a Villaggio dei Fiori, il quartiere più popoloso di Spinea. Decine di persone si sono subito riversate in strada chiedendosi il motivo di così tante sirene.

In verità nessun assalto armato, bensì la richiesta d'aiuto di un padre alle prese con una sfuriata del figlio. Il giovane, un 18enne che a quanto pare soffrirebbe di problemi psichiatrici, a un certo punto avrebbe preso un coltello da cucina e avrebbe iniziato a minacciare il padre. Sempre più nervoso. L'uomo ha quindi preso il telefono chiedendo aiuto ai carabinieri, visto che non era possibile prevedere come si sarebbe conclusa la vicenda.

Sul posto, oltre ai militari della stazione locale, è giunta anche una pattuglia del nucleo operativo dei carabinieri di Mestre. Una volta entrati nell'abitazione i militari dell'Arma e i sanitari del Suem avrebbero trovato il ragazzo non armato, avendo evidentemente nel frattempo lasciato perdere il coltello. Il padre a quel punto ha potuto tirare un sospiro di sollievo, capendo che la disavventura si era ormai conclusa. Il figlio è stato quindi sedato e caricato in ambulanza, per essere trasportato nel reparto di Psichiatria dell'ospedale di Dolo dove è stato trattenuto per accertamenti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate 2021, Ryanair annuncia 65 nuove rotte dal Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento