rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

Coronavirus, pronti moduli prefabbricati per ampliare il numero di aule nelle scuole

La direzione scolastica regionale ne ha richiesto per ora 6, che saranno messi a disposizione della protezione civile

Il Veneto attrezzerà le scuole per la ripresa delle lezioni a settembre anche con moduli prefabbricati, così da ampliare il numero di aule e ridurre la possibilità di contatto tra studenti. La direzione scolastica regionale ha richiesto sei unità, più una eventuale settima, che saranno messe a disposizione dalla protezione civile nazionale o, in subordine, dagli enti locali titolari degli istituti grazie ai fondi del decreto legge Agosto.

Misurazione temperatura nelle scuole dell'infanzia

«Si tratta - spiega la direttrice dell'Ufficio regionale scolastico, Carmela Palumbo - di quelle "casette" già utilizzate durante i recenti terremoti in Centro Italia in sostituzione delle scuole all'epoca inagibili. Ma altre soluzioni - aggiunge - le stanno trovando gli stessi istituti, con gazebo, per disciplinare l'afflusso a scuola o ad uso della ricreazione». Tra gli altri interventi si prevede la misurazione della temperatura agli alunni di tutte le scuole dell'infanzia, mentre per elementari, medie e superiori, il controllo sui ragazzi sarà affidato alle famiglie.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, pronti moduli prefabbricati per ampliare il numero di aule nelle scuole

VeneziaToday è in caricamento