Cronaca

Borse e trolley senza etichetta, due negozi multati

Due attività commerciali della Riviera del Brenta sono finiti nel mirino della guardia di finanza

Nel corso di alcuni controlli eseguiti presso due negozi gestiti da cittadini di origine straniera, tra Mira e Campagna Lupia, i finanzieri della compagnia di Mirano hanno sequestrato oltre 200 prodotti (principalmente borse da viaggio e trolley) per un valore commerciale di circa 4.500 euro.

La merce, per la gran parte messa in vendita confezionata in anonimi involucri di plastica, è risultata priva di etichettatura o comunque non riportava le informazioni minime previste dalla legge a tutela della sicurezza dei consumatori. I responsabili delle attività commerciali sono stati segnalati alla Camera di Commercio di Venezia e Rovigo per le sanzioni, nonché per l’applicazione della multa accessoria della confisca dei prodotti, che vanno considerati non sicuri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borse e trolley senza etichetta, due negozi multati

VeneziaToday è in caricamento