menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Manuela e Debora come facevano a sapere prima della pizza? Tutto premeditato?"

Mercoledì sera "Chi l'ha visto?" ha mandato in onda alcuni sms che la tabaccaia di Camponogara ha scambiato con Debora e Freddy Sorgato: "Non era in balìa di lui"

"Questi sms dimostrano che Manuela Cacco non era debole e in balìa di Freddy". Così Federica Sciarelli, conduttrice di "Chi l'ha visto?", mercoledì sera ha introdotto il servizio di Nicola Endimioni in cui vengono messi nero su bianco alcuni messaggini che Manuela Cacco e Debora Sorgato, entrambe in carcere accusate dell'omicidio di Isabella Noventa, si sono scambiate prima della morte della donna, il cui corpo fino ad ora non è mai stato ritrovato. Venerdì è previsto l'incidente probatorio nei confronti di Manuela Cacco, colloquio che avrà valore di prova in sede di processo. Dovrà rispondere dei suoi rapporti con Debora e Freddy Sorgato, il fratello di lei, anch'egli in carcere. I magistrati cercheranno di far luce sulla notte del 5 gennaio: da quando di Isabella Noventa non si seppe più niente. Chi l'ha uccisa? Dov'è il suo corpo? Il servizio di "Chi l'ha visto?" punta su alcuni messaggi scritti dalla Cacco a Debora Sorgato, ed è andato in onda all'indomani della notizia dell'iscrizione della tabaccaia di Camponogara nel registro degli indagati per stalking nei confronti della rivale in amore. 

GUARDA IL SERVIZIO DI "CHI L'HA VISTO?" (DAL MINUTO 43.20)

"Tu sei ancora attratto da lei - avrebbe scritto Manuela Cacco 45 giorni prima della scomparsa di Isabella - Innamorato. Il tempo passa inesorabile. Ti stai inserendo in un tunnel di non ritorno. Più stai lì e peggio è. Sei uguale o peggio di lei. Perché tu lo sai, chi ha tempo non aspetti tempo. Potrebbe essere troppo tardi. Sei nell'occhio del ciclone. Fai come vuoi. Una persona come te che si rende burattino agli occhi di tutti. Tu non hai coglioni per lasciarla. L'ordine che mi è stato scritto e chiesto di riferirti è 'lasciala'". La tabaccaia al magistrato ha spiegato che quello era un "bluff", non c'era nessuno che dava ordini. Simulava una fonte confidenziale nelle forze dell'ordine. 

L'avrebbe fatto anche quindici giorni circa più tardi, d'accordo con Debora: "Stanno architettando qualcosa per spillarti dei soldi - scrive - Ma lui non ha capito cosa o in che maniera, ma non pulita. Taglia, mi ha detto". Sarebbero tutti messaggi per intimorire Freddy, inducendolo a mollare Isabella Noventa. I messaggi continuano, in cui Manuela Cacco tradisce una forte rabbia verso la rivale in amore e anche verso l'amato, che non si decide. Fino ad arrivare alla sera prima della scomparsa di Isabella. Manuela Cacco scrive a Debora Sorgato e le due parlano della pizza che Freddy e Isabella avrebbero dovuto mangiare il giorno seguente, venerdì. Si tratterebbe di una incongruenza rispetto a quanto dichiarò lo stesso Freddy a "Chi l'ha visto?" in un'intervista, quando spiegò che con la Noventa si mise d'accordo per trascorrere la serata in pizzeria solo poche ore prima. Nel pomeriggio. Sul punto il giornalista si chiede: "Come facevano a sapere della pizza prima della diretta interessata? Era tutto premeditato?".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sì al turismo, «strategico per la ripresa economica». Adesioni di cittadini e operatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento