menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Da Singapore 10,8 milioni per Palazzo Poerio, ma quanti problemi in attesa della firma

Ci sono il "no" del Gruppo 25 Aprile, la sede dei vigili urbani da trasferire altrove e una proposta sul prezzo d'acquisto inferiore di ben 4 milioni alle aspettative del Comune

La Grandeur Oxley Srl, lo riportando i quotidiani locali, ha messo sul piatto 10,8 milioni di euro per l’acquisto integrale di Palazzo Poerio Papadopoli, a Venezia. La società di Singapore, diretta dal magnate della real estate Ching Chiat Kwong – business man da 600 milioni di dollari l’anno – ha lanciato la propria offerta già lo scorso 23 ottobre. Da allora attende di sapere se potrà possedere un nuovo “pezzo” storico del capoluogo veneto, in aggiunta a Palazzo Donà in campo Santa Maria Formosa, già comprato dall’immobiliare Comune Ive e in corso di ristrutturazione per essere trasformato in albergo di lusso. 

Il bando di Ca’ Farsetti per l’acquisto di Palazzo Poerio scadrà il 15 dicembre, ma sembra poco probabile l’arrivo di un rilancio in queste ultime tre settimane disponibili, anche perchè il prezzo fissato dal municipio sarebbe di 14 milioni. A frenare l’interesse di ulteriori acquirenti potrebbe anche essere un problema logistico legato all’edificio: quest’ultimo è infatti utilizzato come centrale operativa dei vigili urbani, che ipotizzano quanto meno un anno di tempo per il trasferimento completo al primo piano dell'edificio del centro di interscambio merci al Tronchetto, per altro con l’incognita di un’effettiva disponibilità della struttura.

Il processo di compra-vendita in corso non ha però raccolto solo parerei favorevoli: dal Gruppo 25 aprile si alza la polemica circa la “minaccia”, dicono, che incombe su una città in cui i posti letto per turisti hanno superato il numero dei cittadini. Contro la contestazione si schiera Brugnaro con un tweet in cui dà dei “politicanti” al Gruppo 25 aprile, etichettando il loro lancio di volantini sulla platea (avvenuto venerdì, durante la Prima alla Fenice) come una sceneggiata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

Attualità

Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

  • Cronaca

    Morto anche il papà del falconiere, Gianni Busso

  • Incidenti stradali

    Grave incidente tra mezzi pesanti in A4: un morto

  • Cronaca

    Un grande parcheggio scambiatore nell'area X-site a Jesolo

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

  • social

    Il gobbo di Rialto e la storia dell'ultimo bacio dei fustigati

  • Ristrutturare

    Bonus mobili 2021: come funziona e come ottenerlo

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento