Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

"Pelletteria" abusiva in spiaggia: sequestri e multe a Rosolina

Se i sequestri e tre le denunce da parte della Capitaneria di porto di Chioggia che ha fermato alcuni venditori abusivi sul litorale: 15mila euro in tutto di sanzioni comminate

Continua il lavoro delle forze dell'ordine sui litorali veneziani per contrastare il fenomeno della vendita abusiva di merce in spiaggia.

Dopo i controlli della settimana scorsa, la capitaneria di Porto di Chioggia, con alcuni uomini in borghese degli Uffici Marittimi di Chioggia e Porto Levante, è entrata in azione giovedì e ha setacciato le spiagge di Rosolina Mare: sono stati effettuati nell’occasione sei sequestri di varia merce, in particolare di "pelletteria", borse, marsupi, portafogli e cinture, e comminato tre multe a carico di venditori abusivi, tutti di origine senegalese, per un importo totale di 15mila euro. La merce tutta sequestrata è stata presa in custodia dall’Ufficio Locale Marittimo di Porto Levante in attesa della successiva ordinanza di confisca e distruzione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Pelletteria" abusiva in spiaggia: sequestri e multe a Rosolina

VeneziaToday è in caricamento