menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pestaggio a sangue a Chioggia Uomo aggredito da padre e figlio

E' successo domenica in calle Seminario, pare si tratti di un regolamento di conti personale. Intervento del 118, ora indagano i carabinieri

E’ stato brutalmente pestato a sangue da padre e figlio, è stato ritrovato disteso a terra tramortito e con il volto tumefatto. La certezza è che a pestarlo sono stati due uomini, padre e figlio, ma il movente è ancora sconosciuto. E’ successo nel tardo pomeriggio di domenica a Chioggia in calle Seminario, come riporta La Nuova Venezia un uomo di 45 anni è stato aggredito in mezzo alla strada e gli inquirenti ipotizzano sia stato un gesto assolutamente premeditato. Un regolamento di conti tutto da chiarire, dunque.

Pare che la vittima stesse camminando tranquillamente in pieno centro, senza essersi minimamente accorto che qualcuno lo stava seguendo. Dopo il pestaggio i due aggressori si sarebbero dileguati lasciandolo lì in mezzo alla strada, dove alcuni passanti l’hanno trovato per poi avvertire immediatamente i carabinieri. L’uomo è stato accompagnato al pronto soccorso dai sanitari del 118: era ancora in stato confusionale e faticava a parlare.

Il pestaggio non gli avrebbe dato alcuna vita di scampo: mentre il padre lo teneva fermo, il figlio lo colpiva ripetutamente in tutto il corpo e soprattutto in pieno volto procurandogli serie ferite a labbro e denti. Padre e figlio si sono poi dileguati a piedi facendo rapidamente perdere le proprie tracce, consapevoli di aver fatto partire un chiaro messaggio. Ma le forze dell’ordine sono subito piombate sulle loro tracce: i due uomini sarebbero già stati identificati e avrebbero 43 e 22 anni. Conoscevano bene la vittima, ecco perché si pensa ad un regolamento di conti personale.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento