Cronaca

"Non siamo il bancomat di Roma" Petizione leghista a Quarto d'Altino

La sezione locale del Carroccio, guidata da Lewis Trevisan, ha aderito all'iniziativa promossa in tutta la Regione per l'indipendenza del Veneto

Lega Nord in piazza con una petizione per l’indipendenza del Veneto. E’ successo sabato mattina a Quarto d’Altino, dove la sezione locale guidata dal segretario Lewis Trevisan ha aderito all'iniziativa regionale promuovendo una petizione perché il popolo veneto possa democraticamente esprimere il proprio parere sull'indipendenza.

L’iniziativa ha fatto registrare fin dal primo mattino un’alta affluenza, provocando grande soddisfazione tra i militanti. “Non abbiamo mai smesso di stare in mezzo alla gente, i cittadini di Quarto d’Altino hanno a cuore la loro terra e questo è un grande esempio di partecipazione “ commenta Lewis.

“Finalmente la gente torna in piazza – ha proseguito Trevisan - ma questa volta non per le feste. La gente è venuta in piazza per chiedere di rispettare un importante diritto. Molti cittadini veneti sono studi di essere considerati il bancomat di ogni Governo”. Gazebi analoghi sono presenti in tutta la Regione, il segretario nazionale Matteo Salvini è intervenuto personalmente a Caorle e Mogliano Veneto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Non siamo il bancomat di Roma" Petizione leghista a Quarto d'Altino

VeneziaToday è in caricamento