Si schianta su un furgone parcheggiato e scappa, rintracciato e multato

Protagonista, uno jesolano che ha pensato di averla fatta franca. La polizia locale lo ha incastrato

Il furgone danneggiato

Un errore di manovra, probabilmente, ed è finito addosso a un furgone parcheggiato. Anzichè fermarsi, uno jesolano ha ben pensato di andarsene. Dopo dieci giorni, la polizia locale lo ha identificato e, adesso, oltre al risarcimento dei danni dovrà pagare una multa di 300 euro. 

L'incidente risale allo scorso 9 novembre. Il proprietario del furgone danneggiato nelle vicinanze di piazza Brescia, a Jesolo, ha denunciato la fuga del responsabile alla polizia municipale che, attraverso le immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza, ha incastrato il «pirata». «Se pensiamo che senza un'identificazione il proprietario del furgone si sarebbe dovuto fare carico di riparare il mezzo a sue spese per un danno fatto da altri, l’intervento della polizia locale ha dato giustizia  - commenta l’assessore alla sicurezza di Jesolo, Otello Bergamo -. Può sembrare un piccolo intervento, ma per molti cittadini soprattutto in questo periodo di incertezza economica l’aiuto fa la differenza. Una volta di più abbiamo anche dimostrato che dalla giustizia non si scappa e chi sbaglia, paga».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri in Veneto e provincia di Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento