menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'intervento a Porto Santa Margherita

L'intervento a Porto Santa Margherita

Preoccupazione in spiaggia, doppio intervento dei soccorsi tra Jesolo e Caorle

Bagnini e 118 impegnati nel pomeriggio di martedì nelle operazioni di salvataggio di due persone colte da malore in acqua. Entrambe sono state trasportate in ospedale

Doppio intervento sul litorale veneziano nel pomeriggio di martedì. Primo salvataggio sulla spiaggia di Jesolo lido verso le 17.30: un uomo di 65 anni è stato soccorso dopo aver accusato un malore mentre si trovava in mare, in un punto dove l'acqua era alta pochi centimetri. Il fatto all'altezza della torretta 18, nella zona antistante via Dalmazia.

I primi a precipitarsi in suo soccorso sono stati i familiari, insieme ad altri turisti, subito supportati dagli assistenti bagnanti della torretta 18. Sul posto anche la capitaneria di porto. L'uomo (italiano residente a Fossalta di Piave) fortunatamente si è sempre mantenuto cosciente. Dopodiché è stato affidato al personale del 118, che l'ha caricato in ambulanza e portato all'ospedale cittadino per gli accertamenti del caso.

Altro intervento pochi minuti più tardi invece a Porto Santa Magherita, nel territorio di Caorle, in corrispondenza di piazzale Portesin. In questo caso però la persona soccorsa (pare possa trattarsi di una donna) è stata caricata a bordo dell'elicottero del 118 di Treviso. Sul posto, oltre agli operatori sanitari, anche il personale della capitaneria di porto di Caorle. Il velivolo una volta che si è alzato in volo è giunto all'ospedale Civile di Venezia. Anche in questo caso per fortuna la paziente non sarebbe in pericolo di vita, anche se è stata ricoverata in Rianimazione. Si tratta di una 50enne di Bassano del Grappa. Da sottolineare come si sia optato per un trasferimento al nosocomio lagunare e non all'Angelo di Mestre (hub provinciale). La struttura sanitaria veneziana, infatti, nei casi in cui non serva l'apporto del reparto di Neurochirurgia, è perfettamente attrezzata per gestire casi di questo tipo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento