menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorpresi dal forte vento durante la gita in barca a vela: salvati al largo di Cavallino

Intervento della capitaneria di porto nella tarda mattinata di venerdì. A bordo del mezzo due uomini di Padova, costretti a lanciare l'sos a causa delle cattive condizioni meteo

Si sono trovati improvvisamente in difficoltà al largo della costa: protagonisti della disavventura due uomini di Padova che nella mattinata di venerdì erano usciti in barca a vela nelle acque del territorio di Cavallino-Treporti. L'allarme è scattato verso le 12.30, quando il natante, della lunghezza di 9 metri, si trovava a circa un miglio dalla riva. Le condizioni meteo avverse, e in particolare il forte vento e le onde alte, avevano reso la barca ingovernabile, con il motore ausiliario in avaria e l'impossibilità di entrare nel fiume Sile per raggiungere un porto rifugio.

Gli occupanti hanno richiesto quindi l'assistenza della guardia costiera di Jesolo, che ha inviato in soccorso dei malcapitati la motovedetta CP540. L’unità è stata raggiunta e aiutata a dirigersi verso un posto sicuro, con l'equipaggio sano e salvo. L'intervento si è concluso poco prima delle 14, quando finalmente la barca a vela è stata ormeggiata al porto turistico di Jesolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

Attualità

Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ufficiali i nuovi colori: il Veneto resta arancione

  • Mestre

    "Il Mummia" torna a Mestre e finisce in carcere

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento