menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sassi lanciati dal cavalcavia sull'autostrada, paura a Mirano

Torna l'incubo vandali che prendono di mira le auto di passaggio. A farne le spese stanotte una Audi A3 con quattro persone a bordo

Torna l'incubo sassi lanciati dai cavalcavia contro le auto in corsa sull'autostrada. Stanotte a farne le spese è stata una Audi A3 condotta da una 23enne di Casier, nel Trevigiano. A bordo del veicolo altre tre persone, rimaste illese. I malcapitati stavano transitando nei pressi dello svincolo tra il Passante e la A57, all'altezza di Mirano, quando da un cavalcavia (il numero 345) qualcuno avrebbe lanciato il sasso nel vuoto.

Ci sarebbero pochi dubbi sul fatto che si sia trattato di un gesto volontario. Prima e dopo l'Audi A3, infatti, secondo la conducente, non c'era nessuno. Quindi non si sarebbe trattato di detriti rimasti "incustoditi" sulla carreggiata e poi "sparati" da qualche altro mezzo in corsa. Il sasso ha danneggiato il parabrezza dell'Audi causando una profonda ammaccatura del diametro di 40 centimetri esattamente al centro dell'abitacolo. Poi è rimbalzato via.

I quattro ragazzi hanno subito avvertito un forte tonfo. Accortisi di ciò che era successo, hanno accostato alla prima piazzola di sosta disponibile (stavano proseguendo in direzione Trieste) e hanno chiesto l'intervento della polizia stradale. Gli agenti, rilevato l'incidente, sono al lavoro per raccogliere indizi utili a capire chi sia stato a mettere a repentaglio la vita di quattro giovani che mai si sarebbero aspettati che il pericolo in quel momento potesse arrivare dall'alto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento