Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca Castello

Ancora scuole allagate, duecento studenti se ne tornano a casa

Il problema al palazzo Martinengo di Castello, sede staccata dell'istituto Benedetti Tommaseo. Tubo dell'acqua rotto di notte, pavimenti off limits

Ancora una scuola allagata a Venezia. Ancora studenti costretti a tornarsene a casa prima dell'inizio delle lezioni per pavimenti e corridoi pieni d'acqua. E' passata circa una settimana dal guasto alla sala pompe dell'istituto Sarpi, che fece chiudere i battenti all'istituto fino al martedì successivo.

Stavolta a vedersi orari e programmi della giornata stravolti sono stati professori, alunni e personale della struttura distaccata dell'istituto Benedetti Tommaseo, con sede nel palazzo Martinengo a Castello. Nella notte tra venerdì e sabato si sarebbe rotto un tubo dell'acqua nei bagni del primo piano, causando quindi la fuoriuscita continua di acqua. Che ha raggiunto prima le aule del primo piano, per poi allargarsi anche al piano inferiore. La scoperta del problema di prima mattina, quando i collaboratori scolastici hanno messo piede nella scuola prima del suono della campanella trovandosi i pavimenti off limits. Di conseguenza tutti a casa, con un punto interrogativo per lunedì: si sta lavorando per rendere subito la struttura agibile.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora scuole allagate, duecento studenti se ne tornano a casa

VeneziaToday è in caricamento