menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Accordo in tra sindacati e Sodexo, servizi dell'ospedale assicurati in caso di sciopero

Il documento riguarda l'Angelo di Mestre e la società che gestisce la pulizia e la ristorazione nella struttura. Individuate le prestazioni da assicurare in caso di astensione dal lavoro

Nel corso di un incontro convocato giovedì in Prefettura, la società Sodexo Italia S.p.A., che gestisce i servizi di pulizia e ristorazione nell'ospedale dell'Angelo di Mestre, e le organizzazioni sindacali Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs Uil e Uiltrasporti hanno siglato due importanti accordi che regolano le prestazioni indispensabili da assicurare in caso di sciopero. I documenti di fatto consentono di evitare il rischio di disfunzioni nei servizi fondamentali, scongiurando il ricorso ad atti unilaterali da parte della ditta.

Servizi garantiti

Alla sigla degli accordi (i primi del genere nel territorio, tanto che potrebbero costituire un modello anche per le altre aziende che operano negli stessi settori) si è giunti dopo un lungo lavoro, avviato grazie all'opera di mediazione svolta dalla Prefettura. La riunione di giovedì, infatti, ha fatto seguito ad un'altra tenutasi il 31 maggio. Oggi è stato possibile superare alcune criticità, in maniera condivisa e costruttiva. Nello specifico, in caso di sciopero, i contingenti di personale necessari a garantire le prestazioni indispensabili del servizio di ristorazione e del servizio di pulizia saranno, rispettivamente, di 32 e 34 unità. Alcune attività verranno assicurate in maniera completa, mentre altre saranno ridotte.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

Attualità

Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ufficiali i nuovi colori: il Veneto resta arancione

  • Mestre

    "Il Mummia" torna a Mestre e finisce in carcere

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento