Più sicurezza in piazza Mazzini: 2 nuove telecamere ad alta risoluzione sull'arenile

Sono attive da pochi giorni e permettono alle forze dell'ordine di Jesolo di inquadrare persone fino a 160 metri di distanza

L'arenile di piazza Mazzini ora sarà più sicuro. Sono stati installati sul lungomare di Jesolo, infatti, dei nuovi sistemi di videosorveglianza. Si tratta di dispositivi sviluppati dalla società Dallmeier e caratterizzati da una tecnologia multisensore e multifocale che consente di ottenere immagini ad alta risoluzione e inquadrare soggetti fino a 160 metri di distanza.

Due nuove telecamere

Come preannunciato dalla polizia locale nelle scorse settimana, è stata eseguita in questi giorni l’installazione di due nuove telecamere per la videosorveglianza posizionate lungo la passeggiata sul lungomare di piazza Mazzini con lo scopo di estendere il controllo della zona. Si tratta, di fatto, di un supporto fondamentale all’attività svolta quotidianamente dalle forze dell'ordine, grazie al monitoraggio costante e la registrazione che possono essere analizzate in qualunque momento. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Copertura capillare del lungomare

La multifocalità citata garantisce inoltre una messa a fuoco perfetta su tutta l’area ripresa, anche sulla lunga distanza, determinando un ulteriore vantaggio nel rapporto tra area coperta per singola telecamera e qualità d’immagine ottenuta (cosiddetta densità di pixel/metro). «Sicurezza per noi è una parola chiave e con questo ulteriore investimento confermiamo l’impegno da sempre profuso in questa direzione. - spiega l’assessore alla sicurezza Otello Bergamo - I due nuovi sistemi per la videosorveglianza offrono la migliore tecnologia esistente e permettono una copertura capillare di ampie parti del lungomare di piazza Mazzini. È una risposta forte, un deterrente a chi pensa di poter venire a Jesolo a portare illegalità e mettere in discussione il diritto alla sicurezza dei nostri cittadini e ospiti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuove restrizioni “leggere” in Veneto: ordinanza all’orizzonte

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Carri armati e scenari di guerra: l'esercito si addestra tra Jesolo e Venezia

  • Coronavirus, bollettino di oggi: numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Coronavirus, il bollettino di stasera per Veneto e provincia di Venezia

  • Tamponamento e incendio in autostrada A4: tratto chiuso e code

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento