menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Acqua inquinata", rubano i gioielli: truffa di falsi tecnici Veritas

Alcuni cittadini di Terraferma hanno segnalato la presenza dei sedicenti dipendenti che con la scusa di rilevare il mercurio nell'acqua, convincevano le vittime a mettere oro e argento in un sacco, riuscendo a rubarlo

Derubano le vittime con la scusa dell'acqua inquinata: la truffa è stata segnalata da alcuni cittadini di terraferma, nei giorni scorsi visitati da falsi tecnici Veritas. Secondo quanto denunciato i sedicenti dipendenti si presentavano in casa delle vittime e, dopo aver effettuato una finta analisi utilizzando strisce di carta colorate, dichiaravano che l’acqua dei rubinetti era inquinata dal mercurio.

"DEVO CONTROLLARE L'ACQUA DEL RUBINETTO": DERUBATA ANZIANA

LA TRUFFA. Con l'inganno invitavano quindi i proprietari dell'abitazione a mettere in un sacchetto tutto l’oro e l’argento presente e di lasciarlo fuori casa, per  bonificare l’area con una sonda: spiegavano, inoltre, che i preziosi potevano interferire con l’operazione. Così potevano agire indisturbati e dopo la finta "bonifica" rubavano il sacchetto con i preziosi.


LA NOTA DI VERITAS. Veritas dal canto suo ha segnalato la cosa alle forze dell’ordine e in una nota ha voluto informare i cittadini che "l’acqua potabile erogata è perfettamente conforme ai limiti di legge, attentamente e costantemente controllata". Inoltre ha precisato che "nessun tecnico è autorizzato a eseguire controlli nelle case e post contatore, se non su precisa richiesta dell’utente. Veritas invita quindi i cittadini "a non far entrare in casa nessuna persona che si qualifichi come tecnico di Veritas, tenendo conto che la lettura dei consumi idrici da parte di personale autorizzato dalla società viene effettuata esclusivamente sul contatore che, di norma, si trova fuori dall’abitazione. Inoltre, non sono in corso e non sono previsti controlli sulla qualità dell’acqua all’interno delle case".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento