In vacanza a Chioggia, ma doveva scontare una pena di 2 anni: in carcere

L'uomo, un 43enne originario di Chioggia ma residente in Austria, alloggiava in un albergo in città. È stato fermato durante un controllo di rito dalla polizia

Originario di Chioggia, ma residente in Austria, si era recato negli ultimi giorni nella sua città natale per trascorrere le vacanze. Peccato che l'uomo, M.M. di 43 anni, fosse stato condannato ad una pena di due anni per reati legati allo spaccio di stupefacenti. Gli agenti del commissariato locale lo hanno rintracciato e condotto in carcere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Arrestato

L'uomo, che alloggiava in una struttra alberghiera in città, è stata fermato su Lungomare Adriatico per un controllo di rito mentre si trovava a bordo della propria automobile. Una volta ricongiunti i pezzi del puzzle, è stato portato a Santa Maria Maggiore. A suo carico anche una pena pecuniaria da 12mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Malore fatale, commerciante muore a 37 anni

  • Schianto sulla strada: morto un ragazzo di 18 anni a Veternigo

  • Per Zaia il problema non sono ristoranti e palestre: «Bisognava puntare su assembramenti»

  • Coronavirus, bollettino di oggi: numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento