menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Isola di Burano - facebook

Foto Isola di Burano - facebook

Il vaporetto da Burano è senza bagno, i residenti protestano

Brutta sorpresa per i pendolari lunedì mattina, Actv nel mirino: "Questo tipo di imbarcazioni non è consentito su una tratta che dura più di mezz'ora"

Corsa troppo lunga, nel vaporetto ci vuole il bagno: polemica, lunedì mattina, per una corsa Actv che a una parte dei viaggiatori proprio non è andata giù. A infiammare gli animi dei pendolari il battello con partenza alle 7.56 da Burano, considerato non adatto alle esigenze di chi si recava al lavoro: troppo piccolo, con posti esterni quando ormai non fa più caldo (e piove), oltretutto lento. Ma il problema più sentito, a quanto pare, era l'assenza dei servizi.

"Cara Actv - si legge in un post firmato 'i residenti di Burano' - volevamo solamente far notare che questa tipologia di vaporetti, senza toilette, non è consentita sulla nostra tratta, perché eccede i 30 minuti di navigazione. Se a questo sommiamo anche il fatto che avete scelto una splendida giornata per farci una tale sorpresa, il risultato è che siete riusciti a far inasprire gli animi di tutti i lavoratori che prendono la corsa delle 7.56. Speriamo che domani non abbiate altre sorprese in serbo, tipo una zattera".

Qualcuno fa presente che il tragitto in realtà non dura così tanto, e che comunque trattandosi di un episodio isolato non è il caso di farne un dramma. Probabilmente, si fa notare, il mezzo che passa di solito è in riparazione. Fatto sta che, come spesso accade, lo scambio di opinioni sui social network si trasforma in una sequela di lamentele sulle grane del trasporto pubblico veneziano.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento