menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ex vigile urbano costretto a risarcire il Comune con 43mila euro

L'uomo, un 54enne residente a Cona, sarebbe stato condannato dalla Corte dei Conti al risarcimento del danno d'immagine. Era stato coinvolto nell'inchiesta su Luca Keke Pan

"Risarcimento per danno di immagine il danno da disservizio", l'ex vigile urbano di Cavrzere I.A. sarebbe stato condannato dalla Corte dei Conti a pagare ben 43mila euro come risarcimento danni al Comune di Cavarzere.

Come riporta Il Gazzettino, tre anni fa infatti, ex vigile urbano, venne coinvolto nell'inchiesta sul boss cinese Luca Keke Pan, inchiesta penale che, dopo il patteggiamento, lo portò ad una condanna per associazione a delinquere finalizzata al favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. All'ex vigile urbano quindi sarebbero state contestate delle omissioni nei controlli all'interno di alcune abitazioni occupate da immigrati irregolari, e la ricompensa sarebbero stati alcuni rapporti sessuali con delle prostitute "offerte" dal boss cinese.

L'uomo, un 54enne residente a Cona, sarebbe stato quindi condannato. La Corte dei Conti però ha ritenuto il comportamento dell'ex vigile urbano lesivo del prestigio e della reputazione dell'immagine dell'amministrazione, motivo per cui sarebbe stato condannato a pagare l'ingente risarcimento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sì al turismo, «strategico per la ripresa economica». Adesioni di cittadini e operatori

Attualità

Federica Pellegrini stasera al Festival di Sanremo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento