rotate-mobile
Cronaca

Olimpiadi invernali 2026, Zaia: "Il Veneto insieme alla province autonome del Trentino"

Il presidente della Regione Veneto ha lanciato l'annuncio attraverso i propri profili social. "Sarebbe un'edizione ad impatto zero e senza cemento, in ambiente unico"

«Per le Olimpiadi invernali del 2026, annuncio che il Veneto presenterà la propria candidatura assieme alle province autonome di Trento e Bolzano". L'annuncio è del presidente della Regione Luca Zaia, anche attraverso i propri profili social. Delle olimpiadi che sarebbero ad impatto zero, senza cemento e "fortemente rispettose di un ambiente unico come quello dolomitico, da quasi 10 anni divenuto Patrimonio dell'Umanità Unesco».

«Potremmo valorizzare al meglio i 1300 chilometri di piste di altissima qualità di cui disponiamo - ha spiegato il governatore - E un complesso di Dolomiti Superski supercollaudato, in una location che abbraccia per intero le cime più belle del mondo, portando in eredità quanto fatto per i Campionati del mondo 2021. Ci sono già contatti con i presidenti delle due province, Ugo Rossi e Arno Kompatscher: ci troveremo a breve per portare avanti la candidatura di questa 'Olimpiade dell'Unesco'».
Cosa ne pensate?

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Olimpiadi invernali 2026, Zaia: "Il Veneto insieme alla province autonome del Trentino"

VeneziaToday è in caricamento