menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giampiero Maioli, Responsabile del Crédit Agricole in Italia

Giampiero Maioli, Responsabile del Crédit Agricole in Italia

Crédit Agricole: in Italia utile netto a 737 milioni di euro nel 2020

In Veneto e Friuli Venezia Giulia si profila una crescita record delle erogazioni di Crédit Agricole FriulAdria a famiglie e imprese del territorio, per un importo complessivo che sfiora il miliardo e mezzo di euro

Il Gruppo Crédit Agricole in Italia a fine 2020 ha fatto registrare un risultato netto aggregato di 737 milioni di euro, di cui 571 milioni di pertinenza del Gruppo Crédit Agricole. L’andamento è influenzato da accantonamenti prudenziali a fronte della crisi Covid-19. L’attività commerciale si conferma dinamica, con una crescita del totale dei finanziamenti all’economia che sale a 77,6 miliardi di euro, +2% rispetto al 2019, e una raccolta totale che aumenta a 270 miliardi di euro.

Il Crédit Agricole è presente in Italia, suo secondo mercato domestico, con 14 mila collaboratori e circa 4,6 milioni di clienti grazie ad un gruppo composto, oltre che dal Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia, anche dalle società di Corporate e Investment Banking (Cacib), Servizi Finanziari Specializzati (Agos, Fca Bank), Leasing e Factoring (Crédit Agricole Leasing e Crédit Agricole Eurofactor), Asset Management e Asset Services (Amundi, Caceis), Assicurazioni (Crédit Agricole Vita, Crédit Agricole Assicurazioni, Crédit Agricole Creditor Insurance) e Wealth Management (Ca Indosuez Wealth Italy e CA Indosuez Fiduciaria).

La stretta collaborazione tra le società operanti nelle diverse aree di business garantisce al Crédit Agricole di operare nella penisola con un’offerta ampia ed integrata, a beneficio dei propri clienti e di tutti gli attori economici.

Il Gruppo Crédit Agricole ha ottenuto un utile netto sottostante nel 2020 di 6,720 miliardi di euro, con proventi operativi netti sottostanti di 34,035 miliardi di euro.

In Veneto e Friuli Venezia Giulia si profila una crescita record delle erogazioni di Crédit Agricole FriulAdria a famiglie e imprese del territorio, per un importo complessivo che sfiora il miliardo e mezzo di euro. Crédit Agricole FriulAdria è entrata a far parte del Gruppo nel 2007 con l’obiettivo di espandere il proprio presidio territoriale a tutto il Triveneto: forte del suo profondo legame con il tessuto locale, oggi è un punto di riferimento per le famiglie e le imprese del Nord Est, con un importante progetto di espansione in atto proprio nel Veneto.

Il progetto di bilancio 2020 di Crédit Agricole FriulAdria verrà reso noto dopo l’approvazione da parte del Consiglio di amministrazione della banca che si riunirà a Pordenone giovedì 11 marzo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento