Comune e Carive, una firma condivisa in favore di chi è in cassa integrazione

Domani la ratifica del progetto "Anticipazione Sociale", attraverso cui verranno anticipati i trattamenti economici di integrazione salariale per chi è in cigs

Domani alle ore 14.30, a Ca' Farsetti, è prevista la firma dell'accordo tra il Comune e la Cassa di Risparmio di Venezia relativo al progetto “Anticipazione sociale”, che prevede appunto l'anticipazione dei trattamenti economici di integrazione salariale in favore delle lavoratrici e dei lavoratori, residenti nel nostro Comune, in cassa integrazione guadagni straordinaria (Cigs), anche in deroga.

All'incontro, e alla contestuale firma dell'accordo, saranno presenti il vicesindaco e assessore alle Politiche sociali, Sandro Simionato, il delegato del sindaco alle Politiche del lavoro, Sebastiano Bonzio, il direttore degli Affari istituzionali del Comune, Luigi Bassetto, il direttore generale della Cassa di Risparmio di Venezia, Franco Gallia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Il Veneto resta giallo? Zaia: «Dipendiamo da Rt, ma non abbiamo demeriti per cambiare zona»

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • Domani si decide sul colore del Veneto, Zaia: «Pressione su ospedali, ma tutto sotto controllo»

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

Torna su
VeneziaToday è in caricamento