Sport

E' ufficiale: Denis Clemente alla Reyer dopo l'infortunio di Ivan Zoroski

Il play portoricano avrà un contratto a gettone dopo l'infortunio riportato dal serbo durante la partita contro Siena: "E' una grande occasione che mi viene offerta, non la sprecherò"

Denis Clemente

L'Umana Reyer comunica ufficialmente di aver raggiunto l'accordo con il play-guardia Denis Clemente. La società ha infatti deciso di aggiungere al roster, per l’immediato, un ulteriore elemento a seguito degli infortuni di cui sono stati vittima Keydren Clark e Ivan Zoroski.

Originario del Porto Rico, nato nel 1986 e alto 185 centimetri, Clemente arriva direttamente da Pesaro dove era approdato dopo aver iniziato la stagione a Napoli.

Clemente ha iniziato la sua carriera universitaria nel college di Miami-Florida, per poi trasferirsi, dopo due anni, presso l’ateneo di Kansas State. Nel 2010/2011 la prima esperienza europea, al Maccabi Rishon, nella Premier League israeliana; a dicembre il trasferimento in Grecia, al Maroussi, dove conclude la stagione. Nell’estate 2011 gioca in Porto Rico, al Caciques de Humacao, quindi il ritorno in Europa, nel campionato slovacco, nelle fila del Nitra, squadra con la quale ha partecipato anche all'Eurochallenge.

Il giocatore avrà un contratto a gettone a seguito dell'infortunio occorso al play serbo Ivan Zoroski durante la partita vittoriosa contro la Montepaschi Siena. L'atleta ha riportato uno stiramento di secondo grado al bicipite femorale della coscia destra.

LE PRIME PAROLE DI CLEMENTE - "Per me questa rappresenta un'ottima opportunità e per questo ringrazio l'Umana Reyer di avermi offerto questa chance - ha dichiarato a caldo Denis Clemente - Cercheró di fare quello che mi verrà chiesto per il bene della squadra, cercando di dare sempre il massimo quando verrò chiamato in causa. Questa è stata fino ad ora una stagione particolare per me perchè, per cause indipendenti dalla mia volontà, ho dovuto cambiare più squadre. Ma ho sempre affrontato la situazione con professionalità perchè questo è il mio lavoro. Anche per questo motivo reputo una grande opportunità quella che mi viene offerta ora dall'Umana Reyer. I nuovi compagni? - conclude - Conoscevo solo Hubalek, con il quale ho iniziato la stagione a Napoli, ma devo anche dire che sono stato accolto benissimo da tutti fin dal primo istante".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' ufficiale: Denis Clemente alla Reyer dopo l'infortunio di Ivan Zoroski

VeneziaToday è in caricamento