rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Sport Portogruaro

Calcio nel pallone, la Finanza anche nella sede del Portogruaro

Le fiamme gialle si sono presentate nel club del Veneziano nell'ambito di una inchiesta che coinvolge 41 società di serie A, B e minori

Ancora calcio nel pallone. E stavolta ci sono dentro quasi tutti, compreso a quanto pare il Portogruaro. Almeno riguarda alle indagini, poi si vedrà. I militari del nucleo di polizia tributaria della guardia di finanza di Napoli stamattina si sono presentanti nelle sedi di 41 club di serie A, serie B e serie minori per vederci chiaro su alcune compravendite di giocatori orchestrate da procuratori finiti nel mirino delle fiamme gialle.

L'inchiesta della Procura partenopea sarebbe partita dopo alcuni sequestri avvenuti un anno fa nella sede del Napoli. I reati ipotizzati dai pubblici ministeri, a vario titolo, sono associazione a delinquere, evasione fiscale internazionale, fatture false e riciclaggio.

L'elenco delle società nelle cui sedi hanno operato i finanzieri comprende Juventus, Milan, Napoli, Lazio, Parma, Pescara, Palermo, Atalanta, Juve Stabia, Benevento, Genoa, Catania, Spezia, Piacenza, Livorno, Bari, Vicenza, Siena, Reggina, Chievo, Cesena, Grosseto, Gubbio, Lecce, Ternana, Sampdoria, Triestina, Fiorentina, Portogruaro, Brescia, Mantova, Torino e Albinoleffe. L'inchiesta, si evince dalla comunicazione della Procura, riguarda anche alcune società straniere di cui non sono stati resi noti i nomi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio nel pallone, la Finanza anche nella sede del Portogruaro

VeneziaToday è in caricamento