menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Scaffali di verdura (web)

Scaffali di verdura (web)

Dal campo al carrello, apre la prima bottega di vendita diretta

Il primo esempio imprenditoriale di questo tipo a Mestre inaugura martedì in corso del Popolo. Dalle aziende agricole al consumatore

I giovani si rivolgono ai giovani, e martedì tra i primi ospiti all’inaugurazione della Bottega di Campagna Amica a Venezia ci sarà l’intera classe 1C della Scuola Primaria Tiziano Vecellio accompagnata dalle insegnanti.

Luca Furlanetto, Stefano Ervas e Nico Piazza, i tre agricoltori che gestiranno la bottega, sproneranno i bambini a fare una spesa a base di frutta e verdura rigorosamente stagionali, spaziando ancora sulla scelta del succo di frutta, al miele, alle confetture, ai cereali, al latte, salumi e formaggi senza farsi mancare il panino con la nocciolata.

L’attenzione dunque puntata ai piccoli consumatori, con uno scaffale alla loro portata. Ricco di golosità ma tutte provenienti dal mondo agricolo, senza conservanti nè coloranti, secondo Iacopo Giraldo, presidente di Coldiretti Venezia “è importantissimo che sin da piccoli s’impari a guardare l’etichetta per capire l’origine di un prodotto e di quali nutrienti è costituito, solo in questo modo educheremo i nostri figli a diventare dei consumatori attenti e perché no anche sensibili alle differenze di gusto e freschezza di un prodotto”.

Nella Bottega di Campagna Amica, esempio di vendita diretta organizzata frutto del progetto della Filiera Agricola Italiana di Coldiretti, il consumatore potrà trovare tutta la gamma dei prodotti agroalimentari italiani provenienti esclusivamente da aziende agricole. In Italia ne sono già state aperte circa 200, domani alle ore 11.30 toccherà a Venezia, con l’inaugurazione della prima a Mestre in Corso del Popolo 52 a cui interverranno i dirigenti di Coldiretti Venezia e Veneto, il presidente del Consiglio Regionale Clodovaldo Ruffato, il consigliere regionale Carlo Alberto Tesserin, l’assessore provinciale all’Agricoltura Lucio Gianni, il direttore di Venezia Opportunità, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Venezia, Alberto Capuzzo, l’assessore al Commercio del Comune di Venezia Carla Rey, il presidente di Adico Carlo Garofolini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento