menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un ponte sopra i binari tra Mestre e Marghera, futuro della stazione "modello Tiburtina"

Questa l'idea del sindaco Brugnaro per riqualificare la zona, recepita da Fs Sistemi Territoriali. Ancora nulla di concreto, ma l'intenzione è di arrivate a un accordo di programma

All'inizio era sembrata una boutade del sindaco Brugnaro, quando rese carta straccia l'accordo di programma per la riqualificazione della zona della stazione ferroviaria di Mestre concepito dall'allora amministrazione Orsoni: "Meglio una piattaforma sopraelevata che unisca Mestre a Marghera, passando sopra i 16 binari della stazione", disse. L'ipotesi venerdì mattina, nel corso di un convegno sul futuro di Marghera al parco scientifico Vega, è apparsa più vicina quando, come riportano i quotidiani locali, Carlo De Vito, amministratore delegato di Fs Sistemi urbani, ha dichiarato di aver recepito la richiesta avanzata da Ca' Farsetti.

Ci si starebbe ragionando, anche se allo stato non ci sarebbero studi di fattibilità o carte "concrete". Il modello sarebbe quello della stazione Tiburtina di Roma: una piastra larga sui 30 metri con pista ciclabile e negozi. E con presenza di verde. In questo modo si collegherebbero due realtà da sempre divise dal fascio di binari e che solo poco tempo fa hanno iniziato a "dialogare" con l'apertura del sottopasso tranviario. I tempi affinché si arrivi a qualcosa di più concreto per ora non si conoscono.

L'idea però ha trovato consensi, anche se non è la prima volta che si concepisce un "ponte" sopraelevato sopra lo scalo ferroviario, il quale nel frattempo rimane così com'è. La volontà è di arrivare a un nuovo accordo di programma a breve. Ma servirà anche trovare privati che abbiano voglia di mettere i soldi per la riqualificazione del quadrante della stazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento