menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ubriaco ma ancora "assettato", viene arrestato per furto di liquori

Un 44enne di origini polacche è stato "pizzicato" domenica sera mentre cercava di nascondere alcuni superalcolici in un supermercato di Mestre

Parapiglia nel reparto alimentari di un supermercato del centro di Mestre domenica sera. Un individuo in stato di alterazione alcolica ha infatti cercato di rubare alcune bottiglie dal negozio, solo per venire bloccato dall'addetto alla sicurezza prima e dai carabinieri del Nucleo Radiomobile poi.

FURTO MALDESTRO - Il fatto è da collocare intorno alle 21 di domenica: il 44enne di origini polacche, già colpito da ordine di allontanamento dal territorio nazionale, si è recato in un supermercato, in pieno centro abitato a Mestre, ed in preda ad una crisi “alcolica” – già alimentata da abbondanti “alzate di gomito” – ha pensato di arraffare tre bottiglie di super-alcolici e tentare di passare inosservato le casse. Il ladro, a causa del comportamento maldestro, è stato però scoperto dal personale del supermercato e poi bloccato dall’addetto alla sicurezza; qui sono nati i problemi, poiché il cittadino polacco – lungi dall’essere impressionato dal controllo – ha reagito in modo scomposto, spintonando e aggredendo sia il vigilante che i carabinieri nel frattempo allertati e giunti sul posto. La condotta dell’uomo gli è “fruttata” quindi il reato di rapina impropria ed è stato quindi arrestato dai militari, condotto in caserma e messo a disposizione dell’autorità giudiziaria per i successivi adempimenti processuali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento