Concluso il tratto del percorso ciclabile naturalistico a Mira

Completata la pista lungo la Sp22 via Risorgimento che collega la provinciale all’ex Forte Poerio

Si sono conclusi a Mira i lavori sul tratto di percorso ciclabile naturalistico lungo la Sp22 via Risorgimento che collega la provinciale all’ex Forte Poerio. I 150 metri di percorso riguardano la prosecuzione del 2° stralcio (tratto via Valmarana - Forte Poerio) già realizzato dal Comune di Mira dall’accesso “ex Forte Poerio” sino alla rotatoria sulla SP 22 via Forte Poerio. Il nuovo tratto di percorso ciclo pedonale è stato realizzato all’interno del parco dell’ex Forte Poerio, per poi, nel tratto terminale, collegarsi con l’attuale pista in corrispondenza della rotatoria sulla SP 22, per una larghezza utile  di 2.75 metri. È stato, inoltre, realizzato l’adeguamento della sezione.

«La Città metropolitana continua con questo progetto il programma di potenziamento della mobilità sostenibile nei comuni del territorio come previsto dalle linee guida del Piano Strategico – spiega Saverio Centenaro, consigliere delegato metropolitano – Grazie a questo intervento diamo prosecuzione alla pista ciclabile già esistente  mettendo in sicurezza il percorso e rendendolo più sicuro e fruibile ai cittadini».

Ora si dovrà solo sostituire l’impianto di illuminazione esistente, di cui si occuperà la ditta Erregi S.r.l. e il percorso diventerà fruibile dagli utenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Schianto tra un'auto e uno scooter, morto un 17enne

  • Zaia contro il Dpcm: «Posso spostarmi in una metropoli e non tra Comuni con meno di 5mila abitanti»

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 2 dicembre 2020, le previsioni segno per segno

  • Addio a Mirco Giupponi, l'uomo dei record

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri in Veneto e provincia di Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento