Riapre il parco della villa comunale di Portogruaro, ancora chiuse le aree gioco per bambini

Nelle altre aree, distribuite nel capoluogo e nelle frazioni, entro quindici giorni verranno portati a termine gli interventi necessari a consentire un accesso in sicurezza del pubblico

Riunione straordinaria della Giunta Comunale di Portogruaro, nella mattinata di lunedì 4 maggio, per fare il punto della situazione su parchi e aree verdi del territorio comunale, alla luce delle nuove disposizioni in materia previste dal DPCM del 26 aprile e dall’ordinanza del Presidente della Regione Veneto del 3 maggio. L’amministrazione comunale, in particolare, ha attivato tutte le procedure necessarie per rimettere in ordine e garantire la fruibilità delle aree verdi, chiuse dallo scorso 21 marzo in seguito a ordinanza regionale.

Lavori pubblici

All’interno del parco della Villa Comunale, la cui riapertura è prevista per mercoledì, sono già in corso i lavori di ripristino degli spazi, compreso lo sfalcio dell'erba, mentre nelle altre aree, distribuite nel capoluogo e nelle frazioni, entro quindici giorni verranno portati a termine gli interventi necessari a consentire un accesso in sicurezza del pubblico. Indispensabile, per tornare a fruire in sicurezza dei parchi, l'impegno di alcuni lavoratori di pubblica utilità in forze al Comune di Portogruaro la cui presenza garantirà che non si verifichino assembramenti di persone nel corso della frequentazione di tali spazi pubblici. Si rammenta, a tal proposito, che nei parchi così come in tutti i luoghi pubblici rimane in vigore il divieto di assembramento e l’obbligo di rispettare la distanza di sicurezza interpersonale di 1 metro, oltre alle norme di igiene, istituite dall'ordinanza regionale, che prevedono l’uso di guanti e mascherina di protezione bocca-naso per qualsiasi spostamento al di fuori della proprietà privata. Per espressa disposizione del Decreto del presidente del Consiglio, inoltre, le aree attrezzate per il gioco dei bambini restano chiuse.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Utilizzo compatibile

«I parchi e le aree verdi rappresentano un patrimonio della nostra città e un luogo deputato alla socialità – afferma il sindaco di Portogruaro Maria Teresa Senatore – Tuttavia, in questa fase sarà necessario farne un utilizzo compatibile con le disposizioni vigenti in materia di tutela della salute pubblica. Al momento, pertanto, si potrà andare al parco per una passeggiata individuale, o per accompagnarvi nostri figli o i nostri anziani, ma senza generare assembramenti o ritrovi tra amici. È una piccola apertura, di cui dobbiamo fare un uso responsabile, nel rispetto dei sacrifici cui tutti siamo ancora sottoposti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una soluzione "chiavi in mano" per ricostruire casa con il superbonus 110%

  • La storia del macellaio assassino che ha dato il nome alla Riva de Biasio

  • Crescono i casi di coronavirus, i numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Coppia di turisti aggredita e picchiata da una baby gang a Campo Santa Margherita

  • Vishing, la truffa che "svuota" il conto corrente: tre denunce

  • Un festival del cicchetto a Mestre: «Tradizione gastronomica, offerta turistica di qualità»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento