menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nell'abitazione rifiuti e sostanze pericolose, tutto sotto sequestro

La Municipale ha requisito un immobile di via Don Minzoni a Mira. Dentro olio esausto e scarti di attività di autoriparazioni. Oltre che possibile refurtiva

Una discarica. Così è stata definita l'abitazione situata in via Don Minzoni a Mira sottoposta a sequestro penale dagli agenti della polizia locale. Del resto ciò che i vigili hanno trovato mettendo piede all'interno del cortile dell'edificio, oltre che nell'immobile stesso, non ha potuto che allarmare. Sia dal punto di vista delle norme, sia da quello ambientale. Il controllo è scattato verso le 11 di venerdì, al termine del quale il proprietario dell'edificio e un suo amico sono stati denunciati per smaltimento illecito di rifiuti.

La coppia, infatti, sarebbe impegnata in un'attività di autoriparazione, dunque non avrebbe seguito le procedure corrette di smaltimento degli scarti. L'immobile al momento del sopralluogo sarebbe stato pieno di rifiuti di vario tipo. Ciò che più ha preoccupato le forze dell'ordine è che alcuni di essi sono classificati come di natura pericolosa. Il percolato e i liquidi, come l'olio esausto, in parte sarebbero finiti anche sul suolo, inquinandolo. Le indagini, in ogni caso, continuano. Perché la Municipale avrebbe anche il sospetto che all'interno possa trovarsi anche della refurtiva. Gli oggetti sequestrati saranno catalogati, cercando quindi di stabilire chi siano i loro legittimi proprietari. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento