menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Storpio per chiedere l'elemosina, ma è tutta una recita: multa ad un finto invalido

Protagonista un 28enne romeno scoperto venerdì mattina dalla polizia locale di Jesolo. È stato sorpreso al mercato, i soldi guadagnati gli sono stati sequestrati così come la stampella

Accattonaggio molesto, scoperto un finto invalido a Jesolo. Il fatto venerdì mattina: N.L., 28enne romeno, è stato sorpreso nell'area del mercato settimanale insieme ad un "collega" e multato, con conseguente sequestro delle somme recuperate. I due sono stati allontanati, ma, poco dopo, N.L. si è ripresentato in via Toscanini per continuare la sua attività di accattonaggio molestando i passanti, fingendosi storpio ed aiutandosi con una stampella.

È stato però avvistato dal comandante della polizia locale, Claudio Vanin: alla vista della divisa il finto storpio prima ha accennato ad allontanarsi zoppicando, ma, appena girato l'angolo, ha velocizzato il passo senza alcun problema. A quel punto è stato fermato dal comandante, che nel frattempo aveva chiesto ausilio ad una pattuglia in zona, per verbalizzare nuovamente la violazione commessa e, stavolta, procedere anche al sequestro della stampella.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento