rotate-mobile
Cronaca

Testa tra le nuvole: in volo col deltaplano (e otto oche) sulla Laguna

Martedì mattina il cielo sopra Venezia è stato interessato da un fuoriprogramma. Achille Casarano, con velivolo e volatili, ha sorvolato la città per la scienza: studiare la migrazione degli uccelli

Martedì mattina i veneziani più mattinieri alzando lo sguardo potrebbero essersi imbattuti in uno spettacolo tanto affascinante quanto particolare: un piccolo deltaplano seguito da otto oche grigie in formazione. Una vista senza pari da lassù, un'immagine da immortalare invece dalla laguna.

Ma questo viaggio non si tratta di piacere. No. Si tratta di scienza. Achille Casarano, jesino, sta conducendo un viaggio da Trieste ad Ancona in compagnia degli otto volatili, nati sette mesi fa. Sono stati cresciuti con la tecnica dell'imprinting vicino al velivolo, che ora seguono (o dovrebbero seguire) come la propria "madre". L'obiettivo è proprio questo: capire se la migrazione sia un'azione insita nell'instinto dell'animale oppure sia una pratica insegnata dai genitori ai propri cuccioli.


Lo scienziato (e pilota) è atterrato nel Veneziano domenica scorsa, a Caorle. Poi si è trasferito nella base di Caposile, da dove ieri è partito alla volta del Ferrarese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Testa tra le nuvole: in volo col deltaplano (e otto oche) sulla Laguna

VeneziaToday è in caricamento