rotate-mobile
Cronaca

L'acqua alta continua: se Venezia si bagna è Chioggia che affonda

La situazione più difficile stamattina si è vissuta nella città clodiense, dove si sono toccati i 135 centimetri di massima. Nel capoluogo percorso della maratona deviato evitando San Marco

E' stata Chioggia, come avviene sempre in condizioni di bora, e non Venezia la più penalizzata dall'acqua alta domenica mattina. Nella città clodiense la marea ha raggiunto stamane una massima di un metro e 35 centimetri sopra il medio mare, più alta di 12 centimetri cioé rispetto alla misura toccata nel capoluogo lagunare. I livelli di marea a Venezia sono oscillati sui 122-123 cm per quasi un'ora. All'origine del fenomeno - spiega il centro previsioni maree di Ca' Farsetti, la coincidenza tra la spinta dei venti di scirocco suscitati sull'Adriatico dall'area depressionaria proveniente dalla penisola iberica, e il forte vento di bora sull'Alto Adriatico, soprattutto sotto costa, con raffiche fino a 85 km orari.

Nell'area marciana la punta massima è stata di un metro e 23 centimetri sopra il medio mare, verso le 9 e 30. Un fenomeno da codice arancio nella scala d'allerta - marea molto sostenuta - : è stato allagato circa il 30% del centro storico cittadino. In città erano state predisposte da tempo le passerelle, anche perché in mattinata è atteso il passaggio nel centro storico della Venicemarathon e i suoi 8mila partecipanti. L'arrivo resta a Riva Sette Martiri, ma proprio per la presenza dell'acqua alta gli organizzatori hanno scelto all'ultimo di modificare il percorso, escludendo lo scenografico passaggio in Piazza san Marco, punto più basso della città. I 4-500 metri del giro nell'area marciana verranno 'recuperati' con una piccola deviazione già prevista al passaggio in corrispondenza del Parco di San Giuliano a Mestre.


Il Centro maree prevede per questa sera alle 22.10 una punta massima di 105 centimetri; per domani alle ore 9.45 una punta massima di 110 centimetri. Per le previsioni è attiva 24 ore su 24 e costantemente aggiornata la segreteria telefonica al numero 041.24.11.996. Tutti i cittadini possono leggere gli sms inviando il messaggio “marea” al numero 342.41.41.041. Per iscriversi al servizio sms, che è gratuito, i cittadini possono entrare nel sito del Comune e cliccare “iscrizione servizi sms e e-mail”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'acqua alta continua: se Venezia si bagna è Chioggia che affonda

VeneziaToday è in caricamento