menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dalla laguna al bagnasciuga, a Jesolo arrivano gli acquascooter

Verranno utilizzati per il soccorso e il contrasto alla criminalità, e saranno sempre in contatto diretto con il commissariato, supportati dalla croce rossa italiana

Il commissariato di Jesolo, a partire da lunedì e fino al 24 agosto, affiancherà agli ordinari servizi di vigilanza e controllo terrestri, una serie di pattugliamenti acquei attuati con l’ausilio delle moto d’acqua, messe a disposizione dalla questura di Venezia.

In previsione della massiccia affluenza turistica che, nelle prossime due settimane, interesserà la cittadina jesolana, gli “Acquascooter” della polizia di stato garantiranno una costante vigilanza del tratto acqueo antistante il litorale. Le moto, due Yamaha, cilindrata 1.200 cc, opereranno tutti i giorni, entro i 500 metri dalla riva, in alternativa nella fascia oraria 08-14, 14-20, a seconda delle esigenze. Tale servizio è stato reso possibile grazie alla collaborazione tra il locale commissariato, il Comune di Jesolo e la Croce Rossa Italiana, che hanno fornito il supporto logistico agli “acqua scooteristi”.

Le moto d’acqua sono molto versatili, consentono di arrivare fino a riva o di spiaggiare in caso di necessità. Esse saranno in costante collegamento radio con il commissariato di Jesolo, ponendo in essere attività di prevenzione e repressione dei comportamenti che possano mettere a repentaglio la sicurezza della navigazione, lotta all’abusivismo commerciale, salvaguardia della vita umana con operazioni di soccorso ai bagnanti e natanti in difficoltà, sempre in coordinamento con la Capitaneria di Porto. L’impiego dei mezzi è previsto anche in occasione di manifestazioni sportive od eventi che rivestano particolare importanza sotto l’aspetto dell’ordine pubblico. Gli operatori della Squadra Nautica saranno sempre coadiuvati dai dispositivi messi in campo dalle altre forze di polizia in ambito terrestre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento