menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aggredito in campo marzo a Vicenza: 27enne residente a Mestre preso a bottigliate

L'episodio domenica sera: l'uomo, di origine nigeriana, si trovava nel piazzale vicino alla stazione quando ha raccontato di essere stato aggredito da un connazionale

Preso a bottigliate apparentemente senza motivo: è questo quello che emerge dalla denuncia di un 27enne di origine nigeriana residente a Mestre.


L'uomo, domenica sera attorno alle 23, si trovava in campo Marzo a Vicenza in compagnia di un amico quando, secondo quanto raccontato da lui stesso, è stato avvicinato da un connazionale che lo ha aggredito con dei cocci di bottiglia. Un comportamento che la vittima non sa spiegarsi e inoltre non è riuscito a identificare di chi potesse trattarsi. Un'aggressione che gli ha provocato tagli al volto e che l'ha convinto a chiamare la polizia. Gli investigatori hanno raccoloto la denuncia e i sanitari del Suem lo hanno portato in ospedale, dove è stato medicato. Sono in corso le indagini degli agenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento