A dieci anni dall'alluvione Mestre resta a rischio: "Possibile che succeda ancora"

Terraferma in ginocchio nel settembre 2007. Una serie di opere realizzate, altre mancano. E se dovesse cadere di nuovo una tale quantità di acqua sarebbe ancora un disastro

Dieci anni più tardi l'allarme non è cessato. A Mestre se la ricordano tutti l'alluvione del 26 settembre 2007, quando la città fu letteralmente sommersa dall'acqua, con abitazioni, macchine e persone completamente a mollo. Ora il Consorzio di bonifica acque risorgive riporta l'attenzione su un evento che, anche se eccezionale, potrebbe ripetersi. Perché il rischio idraulico è presente e, secondo gli esperti, non del tutto eliminabile. Al limite lo si può arginare. Lo riporta la stampa locale.

Quel giorno scesero circa 25 centimetri di pioggia in 24 ore, ovvero quasi un quarto delle precipitazioni che normalmente si registrano in un anno. Le conseguenze furono disastrose. Strade completamente allagate, garage e piani terra delle abitazioni invasi dall'acqua. Danni per decine di milioni di euro. Le situazioni peggiori si verificarono a Marghera, Favaro, Gazzera, Carpenedo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da allora, comunque - secondo il commissario governativo per la gestione dell'emergenza Marino Carraro - molto è stato fatto. In seguito all'alluvione furono indicate come necessarie 109 opere per una spesa di 126 milioni di euro: 30 di competenza del Comune e di Veritas e 79 ad Acque Risorgive. Di queste ultime ne sono state completate 64 (32 milioni di euro), in particolare il potenziamento e l'ammodernamento delle idrovore (con particolare attenzione a Tessera) e i nuovi collegamenti tra canali. Manca, ad esempio, la riqualificazione dell'Osellino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuove restrizioni “leggere” in Veneto: ordinanza all’orizzonte

  • L'auto finisce fuori strada: morto 22enne di Noventa di Piave, due feriti gravi

  • Carri armati e scenari di guerra: l'esercito si addestra tra Jesolo e Venezia

  • Blitz della polizia al centro sociale Rivolta di Marghera

  • Tamponamento e incendio in autostrada A4: tratto chiuso e code

  • Coronavirus, il bollettino di stasera per Veneto e provincia di Venezia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento