Carabinieri coi cani antidroga nelle scuole di Mirano: controlli nelle aule, studenti "puliti"

Operazioni svolte nelle mattinate di martedì e mercoledì. Verifiche già dal capolinea Actv

Controlli a sorpresa dei carabinieri della compagnia di Mestre nelle scuole superiori di Mirano e immediati dintorni. Le verifiche sono partite dal capolinea Actv, all'orario di arrivo degli studenti, sia martedì che mercoledì mattina: i militari dell'Arma si sono presentati assieme ad una squadra di cinofili del Nucleo carabinieri di Torreglia, passando a setaccio prima i passeggeri dei bus e poi direttamente le sedi degli istituti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutto in regola

Coinvolti l'Itis Primo Levi, il liceo Majorana-Corner, l'8 Marzo e la scuola di formazione professionale Engim Veneto di via Matteotti: con l’aiuto del “collega” a quattro zampe, addestrato alla ricerca di stupefacenti, gli uomini in divisa hanno controllato palmo a palmo androni, aule e pertinenze della scuola. L'operazione si è conclusa positivamente, nel senso che non sono state rilevate tracce di sostanze illegali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gli aggiornamenti sul contagio in Veneto e in provincia la sera dell'1 aprile

  • I contagi e i pazienti coronavirus aggiornati a domenica sera

  • I dati aggiornati sui casi di coronavirus in provincia e nel Veneto

  • Ricoveri e decessi: gli aggiornamenti del 31 marzo sera

  • Pazienti ricoverati e tamponi positivi al coronavirus domenica

  • Ricoveri e decessi, gli aggiornamenti di oggi

Torna su
VeneziaToday è in caricamento