Ancora rapine agli anziani per strada, derubata della collana

Il settimo colpo fotocopia nel Veneziano in un mese. Sabato mattina è toccato a una 85enne che camminava da sola in via Alighieri a Salzano

Continuano le aggressioni e le rapine ai danni di anziani che camminano da soli per la strada. Si tratta di furti ignobili, vista l'età delle vittime che di volta in volta vengono derubate. Indifese. Con la sola possibilità di chiedere aiuto ai parenti più stretti e alle forze dell'ordine quando i delinquenti sono già spariti all'orizzonte. Sabato mattina, infatti, una 85enne è stata rapinata per strada da due ladre dalla carnagione olivastra.

Il colpo verso le 10, ai danni di un'anziana che di fronte alla velocità e pure all'aggressività della coppia criminale non ha potuto nulla. Sarebbero state due delinquenti dalla carnagione olivastra e dall'aspetto "zingaresco" a entrare in azione. Per poi dopo il furto rifugiarsi in una piccola utilitaria di colore chiaro con al volante un complice sempre dalla carnagione olivastra. Dopodiché la fuga con il bottino, facendo perdere le proprie tracce in poco tempo. La vittima ha quindi chiamato i parenti, raccontando l'accaduto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si allunga sempre più la lista dei colpi di questo tipo. Tra quelli riusciti e quelli solo tentati nel giro di poco più di un mese se ne contano almeno sette. Tra il Portogruarese, il Miranese e la Riviera. Un elenco che lascia basiti, anche per la sfacciataggine di chi li perpetra. Sempre a volto scoperto. Il 30 marzo fu il turno di una donna residente a Noale, la quale venne presa per il collo. Poi di una anziana di Noventa di Piave il 4 aprile. Il 5 aprile per i delinquenti non andò bene, visto che a Torre di Mosto un anziano ebbe una colluttazione con una ladra, cui venne strappata anche una ciocca di capelli. Dopodiché i furti i sono concentrati tra Riviera e Miranese: il 23 aprile un anziano è stato derubato vicino alle Poste di Mira, due giorni più tardi fu il turno di un'anziana aggredita a Santa Maria di Sala, il 30 aprile, infine, di un anziano venuto dall'Australia a Spinea per far visita alla sorella. Gli vennero rubati la collana e due anelli. Ora il nuovo colpo a Salzano, senze che le vittime possano difendersi in alcun modo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: la mascherina non sarà più sempre obbligatoria

  • «Ha fotografato le mie bimbe in vaporetto»: nel telefono la polizia trova decine di foto di minori

  • Bacaro chiuso 5 giorni per violazione delle norme anti-Covid

  • Coda verso Venezia al mattino. Pressione sui mezzi nel corso della giornata

  • Incendio ad un'azienda agricola in Riviera

  • Ecco i divieti che resteranno in vigore anche dopo il 3 giugno

Torna su
VeneziaToday è in caricamento