menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ruba portafogli da Furla quando passano agenti in borghese, arrestato

Verso le 15.50 di martedì, M.M., 46enne pregiudicato veneziano, è finito in manette vicino alle Mercerie di San Marco dopo aver trafugato merce dal negozio per un valore di 380 euro

L'hanno sorpreso proprio mentre aveva appena nascosto tre portafogli in pelle nella borsa di carta che aveva con sé. M.M., veneziano pregiudicato di 46 anni, verso le 15.50 di ieri è stato arrestato in flagranza di reato per furto aggravato. Il momento in cui aveva deciso di agire, infatti, difficilmente poteva essere più sbagliato. Proprio in quei minuti, infatti, era in corso un'operazione interforze tra polizia e agenti della Municipale a contrasto della criminalità in centro storico.


Alcuni vigili in borghese, in collaborazione con gli agenti del commissariato di San Marco, hanno notato l'uomo, già conosciuto dalle forze dell'ordine e con problemi di tossicodipendenza, entrare nella pelletteria Furla, nelle Mercerie di San Marco. Subito dopo il 46enne è stato visto rubare la merce dal banco. A pochi metri dall'esercizio il ladro è stato quindi fermato e costretto a esibire i prodotti trafugati, del valore di 380 euro. Inevitabili le manette per furto aggravato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento