menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Assunta a 8 giorni dal parto, Renzi: "Ringrazio per il gesto". Cgil Venezia: "Sia normalità"

Una vicenda normale in un mercato del lavoro "eccezionale" quella di Martina, che ha portato a casa un contratto di lavoro al nono mese di gravidanza. Reazioni a catena su media e social

"Ho chiamato Samuele Schiavon e l'ho ringraziato per quello che ha fatto", con queste parole l'ex presidente del Consiglio, Matteo Renzi, è intervenuto su Facebook sulla vicenda dell'assunzione di Martina Camuffo, veneziana che ha portato a casa un contratto di lavoro a otto giorni dal parto del suo secondo genito.

"Il titolare - scrive Renzi - mi ha raccontato che sua moglie fu licenziata quando era incinta. Come cittadino italiano voglio esprimergli il mio riconoscimento. Ho pensato - prosegue l'ex premier - che una delle più belle e meno conosciute novità del Jobs Act non sono solo i 602.000 posti di lavoro in più in tre anni. Ma anche aver introdotto di nuovo il divieto delle dimissioni in bianco, la squallida pratica contro le donne e contro la maternità. Grazie Samuele, in bocca al lupo Martina".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ex capo del governo non è l'unico ad aver canalizzato attraverso i social il proprio pensiero. Su una storia che, a detta dei protagonisti prima di tutto, non dovrebbe avere nulla di eccezionale, ma che invece ha suscitato vero e proprio scalpore, rimbalzando sui media. "Una notizia positiva, che non deve rappresentare l'eccezione in un paese civile - commenta il segretario della Camera del Lavoro di Venezia, Enrico Piron -. Le reazioni? Certamente c'è da chiedersi se non siano il risultato di una mentalità ancora inadeguata, nel nostro paese, sul ruolo delle donne in società, in famiglia e sul lavoro".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento