menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Utilizzava l'autocarro come pulmino abusivo, all'interno 9 posti a sedere: autista nei guai

Il controllo è scattato nel pomeriggio di domenica a Jesolo, in via La Bassa. Il conducente, un cittadino romeno, trasportava persone e cose in Veneto a partire da 80 euro

Nuove frontiere dell'abusivismo. Nella giornata di domenica una pattuglia della polizia locale di Jesolo ha fermato in via La Bassa un furgone Mercedes giallo con agganciato un rimorchio vuoto. Ad un controllo del veicolo, con targa rumena, il personale ha accertato che l'autocarro era stato allestito per trasporto di persone e cose, in quanto erano stati ricavati nove posti a sedere.

Gli ulteriori accertamenti ai passeggeri presenti hanno permesso agli agenti della Municipale di accertare che il trasporto veniva effettuato in tutta la regione del Veneto ad un prezzo di 80 euro a testa. Il conducente è stato quindi sanzionato per attività abusiva di noleggio con conducente, e si è visto ritirare la carta di circolazione per otto mesi. L'autocarro è stato rimosso e posto sotto fermo amministrativo.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Torna in vigore da oggi l'ordinanza anti assembramenti

  • Attualità

    L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

  • Cronaca

    In fiamme un autoarticolato carico di bovini

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento