menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bancomat nel mirino dei ladri nella notte tra San Michele e Fossalta

I delinquenti hanno tentato di assaltare lo sportello della Popolare di Novara, ma l'arrivo dei carabinieri li ha indotti a fuggire subito

Bancomat presi d'assalto in tutto il nordest la scorsa notte: una banda di delinquenti (ma non si esclude che si possa anche trattare di un paio di batterie distinte) ha infatti preso di mira gli sportelli del portogruarese, spingendosi fino al confine friulano e colpendo le banche di San Michele al Tagliamento, Gonars, Maron di Brugnera e Motta di Livenza. Come riportano i quotidiani locali, i ladri sono spariti senza lasciare traccia, ma i carabinieri sono al lavoro per identificarli.

DENTRO LA BANCA – I banditi sono entrati in azione in via Marango a San Michele intorno alle 3.15 della notte, dopo aver tentato il colpo a Gonars, fallito a causa dell'arrivo della vigilanza privata. I rapinatori hanno preso di mira la filiale della Popolare di Novara, scassinando la porta e penetrando nel bancomat. Immediato è scattato l'allarme, collegato alla centrale operativa dei carabinieri, che hanno inviato sul posto la pattuglia più vicine. Arrivata dopo pochi minuti. Peccato però che, nel frattempo, i militari fossero stati avvistati dal “palo” della banda e che quindi tutti i criminali abbiano fatto in tempo a volatilizzarsi.

ALTRO COLPO TENTATO - Diverso il discorso a Fossalta di Portogruaro, dove quello che sembra un altro gruppo di delinquenti ha preso di mira lo sportello della San Biagio, fatto esplodere intorno alle 2 della notte. Anche in quel caso, però, nessuna traccia dei responsabili.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento